GO EST

agenzia di mediazione internazionale Italia - Russia

assistenza, consulenza, rappresentanza, comunicazioni

Stato e questioni di sviluppo di giacimenti petroliferi piccoli.

Le piccole compagnie di estrazione di petrolio (MNK dal russo: Malaja Njeftjedobyvajushchaja Kompanija) hanno un'enorme importanza per il settore petrolifero russo in quanto i giacimenti piccoli e minimi (con riserve di petrolio estraibile inferiori a 10 mln di tonnellate) rappresentano il 75% delle risorse minerarie dell'industria petrolifera in Russia.

piccoli giacimenti petroliferi

In tutto il mondo le piccole compagnie petrolifere riescono a gestire tali giacimenti ed in essi sviluppano ed applicano le nuove tecnologie per la coltivazione, con un risparmio significativo di fondi dovuto all'assenza della burocrazia intercorporativa.
Prima della crisi economica in Russia si contavano circa 150 – 160 piccole compagnie di estrazione di petrolio che si occupavano della coltivazione di giacimenti poco attraenti per le grosse holding, con riserve esigue o difficilmente estraibili.
Nel 2010 le MNK hanno estratto poco più di 20 mln. di tonnellate di petrolio greggio e condensato che equivale a circa il 4% della produzione di petrolio russa totale. In Canada, invece, le piccole e medie aziende petrolifere forniscono il 30% della produzione totale, negli Stati Uniti il 45%.
Tuttavia, la coltivazione dei piccoli giacimenti richiede gli stessi investimenti in esplorazione e organizzazione di quelli più grandi. Inoltre l’obbligo di utilizzare almeno il 95% del gas associato rende necessaria la costruzione di strutture con capacità adeguate che farebbe anche aumentare il costo di produzione. Molte piccole compagnie di estrazione di petrolio hanno difficoltà finanziarie, passato il periodo di prospezione geologica, a causa della mancanza dei mutui per la coltivazione industriale dei giacimenti da loro aperti.
Così, se nella fase di prospezione geologica con la trivellazione di alcuni pozzi è necessario investire circa 10-20 mln. di Euro, nella fase di organizzazione e coltivazione industriale con la trivellazione di decine di pozzi di esercizio ci vogliono già dai 50 ai 100 mln di Euro. In Russia non vengono forniti crediti economici a lungo termine alle MNK perché esse non sono in grado di offrire beni in garanzia, tutto il sottosuolo appartiene allo Stato. L'accesso all'IPO (Initial Public Offering) sulla Borsa alternativa di Londra è loro precluso ed una piattaforma simile non è ancora esistente in Russia.

Chiudi la pagina


Agenzia di mediazione internazionale GO EST S.r.l. unipersonale
142191 Mkr "B" 41 Troitsk MOSCA, Federazione Russa
Iscrizione Registro delle Imprese n° 1115003007481

© Sito web realizzato da www.sitiwebedintorni.it