GO EST

agenzia di mediazione internazionale Italia - Russia

assistenza, consulenza, rappresentanza, comunicazioni

Assistenza nell’aquisizione e gestione del business petrolifero.

L'Agenzia GO EST di Mosca intrattiene contatti con importanti aziende del
settore energetico e petrolifero russo ed è in grado di proporre
investimenti di capitali in Russia che permettano di sfruttare il boom delle trivellazioni in Russia con la coltivazione e lo sfruttamento dei nuovi giacimenti. Fornisce assistenza nella procedura dell’istituzione e nella gestione del lavoro dell’ufficio di Rappresentanza.
Agli investitori negli attivi petroliferi saranno offerti servizi professionali di assistenza organizzativa e supporto dagli esperti petrolieri russi:
- consultazioni nel periodo post-vendita;
- gestione del periodo post-vendita;
- tutela amministrativa;
- supporto nella sicurezza;
- supporto ingegneristico;
- supporto geologico ecc.

Nel processo di Due Diligence è possibile scegliere un controllo composto sia da tre step che da due (l’audit + la perizia legale).
Il controllo può essere diviso in tre parti:
- la valutazione del business;
- la valutazione del sistema contabile e dell’autenticità della documentazione di rendiconto finanziaria, l’analisi finanziaria;
- la valutazione legale dei rischi (su obbligazioni), l’analisi dei documenti costitutivi.

La valutazione dell'oggetto di investimento.
Lo scopo di questa fase è di mostrare i valori reali dell’impresa, a seconda delle opzioni del suo uso futuro (di mercato, di investimento o di liquidazione).
L’audit della documentazione di rendicontazione fiscale e della contabilità.
Lo scopo dell'audit è quello di eseguire una verifica finanziaria, una perizia dell’attività dell’azienda, così come la determinazione dei benefici e dei rischi fiscali.
In questa fase devono essere effettuate:
- un’analisi della struttura dei ricavi e delle spese della compagnia petrolifera;
- la valutazione del sistema di controllo interno;
- un’analisi del capitale fisso, investimenti, crediti e debiti, delle riserve della società;
- un’analisi dei contratti di credito e delle obbligazioni, un’analisi delle obbligazioni convenzionali, della completezza e l’attendibilità dell'inventario degli attivi e delle obbligazioni.

La fase finale del lavoro contempla la determinazione dei benefici e dei rischi fiscali, così come l’individuazione e l’espressione numerica delle obbligazioni fiscali potenziali della compagnia petrolifera.

Completato il controllo l’investitore riceve un rapporto di audit con la seguente struttura:
- un’analisi della struttura dei ricavi e delle spese della Società per il periodo in esame;
- la valutazione del sistema di controllo interno per la parte della circolazione dei documenti relativa alle spese della compagnia petrolifera;
- un’analisi casuale della qualità e della completezza dei documenti che confermano le spese aziendali;
- un’analisi del capitale fisso: la composizione generale, l’ammortamento accumulato , i risultati della rivalutazione (eventuale);
- un’analisi di investimenti finanziari della società (la struttura, i tempi, le prove documentali);
- un’analisi dei crediti, tra cui non confermati;
- un’analisi dei debiti, compresi quelli scaduti;
- un’analisi dei contratti di credito e delle obbligazioni: la composizione dei creditori/mutuanti e l’ammontare dei fondi attratti, le condizioni per attrarre finanziamenti (crediti e mutui);
- un’analisi delle obbligazioni convenzionali (multe, penali, cauzioni rilasciate a garanzia dei debiti di terzi; cambiali girabili ); azioni legali intentate contro la Società; pegni e le altre pendenze giuridiche e proprietarie del patrimonio della Società);
- un’analisi della completezza e dell’attendibilità dell'inventario degli attivi e delle obbligazioni, riflessi nel bilancio sociale;
- l’individuazione, la generalizzazione e, se possibile, l’espressione numerica di tutti i rischi fiscali considerevoli, delle obbligazioni fiscali non contabilizzate e/o potenziali.

Perizia legale.
L’obiettivo dei giuristi è di effettuare una perizia giuridica e legale dei documenti costitutivi della compagnia petrolifera, per individuare i possibili rischi associati al suo acquisto.
I legali attuano:
- una rassegna dei documenti costitutivi, il loro status giuridico;
- una rassegna dei documenti sul management corporativo, delle deliberazioni degli organi di gestione collegiali e delle principali procure;
- un’analisi delle transazioni principali con le azioni (quote) della società, informazioni sui soci, i loro diritti patrimoniali e non patrimoniali;
- un’analisi della legittimità dell’attività della Società - la presenza delle necessarie licenze, permessi, certificati;
- un’analisi dei rapporti di lavoro.
I legali valutano i contratti più importanti dell’azienda al fine di individuare le conseguenze negative per l’acquirente. Il risultato di questa fase è un report dei legali.
Di regola generale, tutte queste fasi vengono svolte contemporaneamente per ottimizzare il processo di verifica e permette di non rallentarlo.
Si può limitare a certi fasi, nonché scegliere quelle procedure che si credono importanti per prendere la decisione.

Chiudi la pagina


Agenzia di mediazione internazionale GO EST S.r.l. unipersonale
142191 Mkr "B" 41 Troitsk MOSCA, Federazione Russa
Iscrizione Registro delle Imprese n° 1115003007481

© Sito web realizzato da www.sitiwebedintorni.it