GO EST

agenzia di mediazione internazionale Italia - Russia

assistenza, consulenza, rappresentanza, comunicazioni

La Legge federale dal 9 luglio 1999 N 160-FZ
"Sugli investimenti esteri nella Federazione Russa".

La legislazione russa contempla gli investitori stranieri come segue:

  • persona giuridica straniera;
  • organizzazione straniera che non è persona giuridica;
  • cittadino straniero;
  • persona senza cittadinanza;
  • organizzazione internazionale

Come investitori stranieri sono riconosciute anche le organizzazioni sotto controllo di investitori stranieri, comprese quelle create sul territorio della Federazione Russa.
Un investimento estero diretto contempla l’acquisizione da parte di un investitore straniero di non meno del 10% delle quote (del contributo) di capitale sociale di una organizzazione commerciale.

La Legge federale dal 9 luglio 1999 N 160-FZ
“Sugli investimenti esteri nella Federazione Russa”
:

Fascicolo 4. Il regime giuridico per gli investitori stranieri e le organizzazioni commerciali con investimenti stranieri.

  1. Il regime giuridico delle attività degli investitori stranieri e dell’uso del reddito ottenuto dal rendimento dell’investimento non può essere meno favorevole rispetto al regime giuridico delle attività e dell’uso del reddito ottenuto dal rendimento dell’investimento, concesso agli investitori russi, con deroghe stabilite dalla legge federale.
  2. Una filiale di una persona giuridica straniera, creata sul territorio della Federazione Russa, svolge alcune funzioni o tutte le funzioni, comprese le funzioni di rappresentanza, per conto della persona giuridica straniera che l’ha creata (di seguito denominata organizzazione madre) a condizione che gli obiettivi dell’istituzione e l’attività dell’organizzazione madre siano di natura commerciale e l’organizzazione madre si assuma una responsabilità patrimoniale diretta per gli impegni presi in relazione allo svolgimento di questa attività sul territorio della Federazione Russa.
  3. Società figlie e dipendenti dell’organizzazione commerciale con investimenti stranieri non godono di tutela giuridica, delle garanzie e agevolazioni stabilite dalla presente Legge federale, nello svolgimento delle loro attività sul territorio della Federazione Russa.
  4. Un investitore straniero, un’organizzazione commerciale con investimenti stranieri creata sul territorio della Federazione Russa, in cui l’investitore straniero (gli investitori stranieri) detiene (detengono) di non meno del 10% delle quote azionarie (del contributo) nel capitale sociale di questa organizzazione, nel caso di attuazione di reinvestimento gode (godono) di una piena protezione legale, garanzie e agevolazioni stabilite dalla presente Legge federale.
  5. Un’organizzazione commerciale russa riceve uno status di organizzazione commerciale con investimenti stranieri a partire dalla data in cui un investitore straniero entra nella società in qualità di partecipante.
  6. Da quel giorno l’organizzazione commerciale con investimenti stranieri e l’investitore straniero godono della protezione legale, delle garanzie e agevolazioni stabilite dalla presente Legge federale.

Fascicolo 5. Garanzia della protezione giuridica delle attività di investitori stranieri sul territorio della Federazione Russa.

  1. Sul territorio della Federazione Russa agli investitori stranieri viene concessa una protezione completa e incondizionata dei diritti e degli interessi, la quale viene assicurata dalla presente Legge federale, dalle altre leggi federali e altri atti legislativi della Federazione Russa, così come dai trattati internazionali della Federazione Russa.
  2. L’investitore straniero ha diritto al risarcimento dei danni subiti a seguito di azioni illegali (o inazione) degli organi statali, governi locali o loro funzionari, in conformità della legislazione civile della Federazione russa.

Fascicolo 6. Garanzia di utilizzo da parte di investitori stranieri delle varie forme di attuazione di investimento sul territorio della Federazione Russa.
L’investitore straniero ha il diritto di investire sul territorio della Federazione Russa in qualsiasi forma non vietata dalla legislazione della Federazione Russa.
La valutazione di investimenti di capitale nel capitale sociale dell’organizzazione commerciale con investimenti stranieri viene attuata in conformità alla legislazione della Federazione Russa. La valutazione di investimenti di capitale viene attuata nella valuta della Federazione Russa.

Fascicolo 9. Garanzia contro i cambiamenti sfavorevoli nella legislazione della Federazione Russa per un investitore straniero e una organizzazione commerciale con investimenti stranieri.

  1. Nel caso che
    entrino in vigore nuove leggi federali e altri atti normativi legali della Federazione Russa che cambino le dimensioni di
    dazi doganali all’importazione (ad eccezione di dazi doganali risultanti dall’applicazione di misure volte a proteggere gli interessi economici della Federazione Russa nel commercio estero in conformità con le leggi della Federazione Russa), imposte federali (escluse le accise, imposta sul valore aggiunto sui beni prodotti sul territorio della Federazione russa), e
    contributi nei fondi statali extra-bilancio (ad eccezione per i versamenti al fondo pensioni della Federazione Russa); oppure
    si inseriscano nelle leggi federali in vigore e negli altri atti normativi giuridici della Federazione Russa le modifiche e integrazioni che conducano all’aumento della complessiva pressione fiscale sull’attività dell'investitore straniero e dell’organizzazione commerciale con investimenti stranieri della realizzazione di progetti di investimento prioritari; oppure
    venga stabilito un regime di divieti e restrizioni nei confronti degli investimenti esteri in Russia rispetto alla complessiva pressione fiscale e al regime che erano in vigore (in conformità alle leggi federali ed altri atti normativi giuridici della Federazione Russa) il giorno dell'avviato finanziamento di un progetto d’investimento prioritario per conto di investimenti stranieri,
    allora tali nuove leggi federali ed altri atti normativi giuridici della Federazione Russa, nonché le modifiche e integrazioni che si inseriscono nelle leggi federali e altri atti normativi giuridici della Federazione Russa in vigore, non si applicano entro il termine di cui al comma 2 del presente fascicolo, nei confronti dell'investitore straniero e dell’organizzazione commerciale con investimenti stranieri impegnati nei progetti di investimento prioritari per conto di investimenti stranieri,
    a condizione che le merci importate nel territorio doganale della Federazione Russa dall’investitore straniero e dall’organizzazione commerciale con investimenti stranieri siano finalizzate alla realizzazione di progetti di investimento prioritari.
    Le disposizioni del paragrafo uno del presente comma si applicano ad una organizzazione commerciale con investimenti stranieri se le quote azionarie (contributo) di investitori stranieri nel capitale sociale di tale organizzazione è superiore del 25%, così come ad una organizzazione commerciale con investimenti stranieri, che realizza un progetto di investimento prioritario,
    a prescindere delle quote azionarie (contributo) di investitori stranieri nel capitale sociale di tale organizzazione.
  2. La stabilità delle condizioni e del regime di cui al comma 1 del presente fascicolo per l’investitore straniero che sta realizzando un progetto di investimento, sono garantite durante il periodo di ammortamento del progetto, purchè non superiore a sette anni dalla data dell’inizio del finanziamento del progetto per conto di investimenti stranieri. La differenziazione dei termini di ammortamento dei progetti di investimento, a seconda dei loro tipi, viene determinata secondo le modalità stabilite dal Governo della Federazione Russa.

Fascicolo 15. Garanzia della concessione all'investitore straniero del diritto sui terreni, altre risorse naturali, edifici, costruzioni e altri beni immobili.
L’acquisizione da un investitore straniero del diritto sui terreni, altre risorse naturali, edifici, costruzioni e altri beni immobili viene esercitata in conformità alla legislazione della Federazione Russa e alla legislazione dei soggetti della Federazione Russa.
Il diritto di concludere un contratto di locazione di un terreno può essere acquisito da una organizzazione commerciale con investimenti stranieri in asta (mediante gara d’appalto, concorso), salvo diversamente previsto dalla legislazione della Federazione Russa.

Chiudi la pagina


Agenzia di mediazione internazionale GO EST S.r.l. unipersonale
142191 Mkr "B" 41 Troitsk MOSCA, Federazione Russa
Iscrizione Registro delle Imprese n° 1115003007481

© Sito web realizzato da www.sitiwebedintorni.it